Andrea Piani Blog

Sviluppatore App iOS e Android, Hacker Etico

Sviluppo Android

quale è la differenza fra compileSdkVersion , minSdkVersion e targetSdkVersion ?

In ambiente di sviluppo Android, `compileSdkVersion`, `minSdkVersion` e `targetSdkVersion` sono tre parametri importanti che vengono definiti nel file `build.gradle` del tuo progetto. Questi parametri influenzano il modo in cui il tuo codice viene compilato, quale versione minima di Android supporta l’applicazione e come l’applicazione interagisce con diverse versioni del sistema operativo Android. Ecco una spiegazione dettagliata di ciascun parametro:

1. `compileSdkVersion`:

Questo parametro specifica la versione dell’SDK Android che viene utilizzata per compilare il tuo codice. In poche parole, rappresenta il set di strumenti e librerie che il compilatore utilizza per generare il tuo APK (Android Package). È importante notare che la `compileSdkVersion` non influisce sulla compatibilità dell’app con diverse versioni di Android; piuttosto, determina quali funzionalità dell’SDK sono disponibili per te durante la compilazione. Si consiglia di utilizzare sempre l’ultima versione dell’SDK disponibile al momento dello sviluppo, in modo da poter sfruttare le ultime correzioni di bug e miglioramenti.

2. `minSdkVersion`:

Questo parametro specifica la versione minima di Android con cui l’applicazione è compatibile. L’app non sarà disponibile per il download su dispositivi con versioni di Android anteriori a quella specificata come `minSdkVersion`. Questo parametro è fondamentale per garantire che l’applicazione funzioni correttamente su dispositivi più datati e su versioni più basse del sistema operativo.

3. `targetSdkVersion`:

Questo parametro specifica la versione di Android alla quale l’applicazione è stata testata e ottimizzata per funzionare al meglio. Anche se l’app può essere eseguita su versioni di Android superiori o inferiori a quella specificata, il sistema operativo tratterà l’applicazione come se fosse stata progettata per la versione `targetSdkVersion`. Questo influisce sulla gestione delle autorizzazioni, delle API comportamentali e delle ottimizzazioni di esecuzione fornite dalla versione specificata.

In breve, `compileSdkVersion` riguarda la compilazione e le funzionalità dell’SDK, `minSdkVersion` riguarda la compatibilità con le versioni più vecchie di Android e `targetSdkVersion` riguarda l’ottimizzazione dell’app per una determinata versione di Android. È importante bilanciare queste tre impostazioni per garantire che l’app sia compatibile con il maggior numero possibile di dispositivi, offrendo allo stesso tempo un’esperienza ottimizzata per le versioni di Android più recenti.